Siria: Sana, in corso scambio di prigionieri con Israele

Dopo arresto israeliana entrata nel Paese, con mediazione Russia

17 febbraio, 16:42

(ANSAmed) - BEIRUT, 17 FEB - È in corso uno scambio di prigionieri tra Israele e Siria dopo l'arresto da parte delle autorità siriane di una cittadina israeliana penetrata illegalmente in territorio siriano proveniente dalle alture contese del Golan. Lo ha riferito poco fa l'agenzia governativa siriana Sana, che ha precisato che lo scambio di prigionieri sta avvenendo grazie alla mediazione russa.

Secondo la radio pubblica israeliana sono partiti per Mosca il Consigliere per la sicurezza nazionale Meir Ben Shabat e Yaron Blum, un esperto in trattative per lo scambio di prigionieri. Fonti di stampa israeliane citano la televisione siriana secondo cui la donna sarebbe entrata in territorio siriano due settimane fa passando per la zona di Kuneitra (alture del Golan).

Secondo la Sana, la Siria ha chiesto la liberazione di due siriani, residenti delle Alture contese del Golan, annesse da Israele nel 1981, da anni detenuti nelle carceri di Israele. Si tratta di Nidal al Moqt e Diyab Qamhuz.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo