Italia–Macedonia: ecologia, investimento 73 milioni euro

04 gennaio, 17:51

(ANSAmed) - SKOPJE, 4 GEN - La societa' FCL Ambiente, di proprieta' dell'Istituto Finanziario italiano - Finanziaria Centro Lazio S.p.A. - ha sottoscritto con il governo della FYROM (L'ex Repubblica Yugoslava di Macedonia) il contratto d'investimento 73 milioni euro per la privatizzazione della discarica di Drisla. La societa' macedone Disla proprietaria della discarica, una tra le piu' grandi d'Europa, nei prossimi giorni sara' trasformata da societa' statale in societa' commerciale e le proprie azioni rimarranno per il 20 per cento al governo di Skopje e l'ottanta per cento alla SPV di proprieta' della Finanziaria Centro Lazio. L'investimento di circa 73 milioni di euro prevede la trasformazione della discarica di Drisla in un'industria ecologica adeguata a tutti i parametri europei che riciclera' i rifiuti e produrra' energia elettrica. Con l'acquisizione della discarica di Drisla, FCL Ambiente si propone di diventare il punto di riferimento nei Balcani nell'ambito della tutela di natura. (ANSAmed)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo