Ebraismo: Franceschini, via libera stanziamenti museo Ferrara

Annuncio a convegno a Roma

02 maggio, 17:23

Il ministro Dario Franceschini alla riunione del Cipe, insieme al ministro dell'Istruzione Stefania Giannini Il ministro Dario Franceschini alla riunione del Cipe, insieme al ministro dell'Istruzione Stefania Giannini

ROMA - Importante annuncio per l'ebraismo italiano stamane dal ministro per i Beni e le Attività culturali Dario Franceschini: il Comitato interministeriale per la programmazione economica - ha reso noto - ha dato il via ai finanziamenti che mancavano all'appello per la realizzazione del grande Museo dell'ebraismo italiano e della Shoah (Meis) a Ferrara. L'annuncio dello stanziamento - 25 milioni di euro-  è stato dal ministro questa mattina assieme al presidente del Meis Dario Disegni e al presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna, che del Museo è Consigliere, all'apertura dei lavori del convegno romano "Quale Memoria per quale società". Convegno che ha coinvolto anche Mario Venezia (Museo della Shoah di Roma), Roberto Jarach (Binario 21 Milano) e Giorgio Sacerdoti (Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea).Per Franceschini, il progetto rappresenta un "tassello fondamentale per ricostruire la storia, i valori, il significato della bimillenaria presenza ebraica in italia". Per il presidente dell'Ucei Gattegna "un museo è testimonianza viva, un insieme di percorsi. Il Meis rappresenterà in questo senso un museo unico in Italia, l'unico a raccontare oltre 2mila anni di storia e cultura ebraica in Italia". Presente in sala anche la neo direttrice del Meis Simonetta Della Seta. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo