Migranti: Ong Spagna denuncia 'Generazione Identitaria'

Esposto in Procura per bloccare nave movimento xenofobo

18 luglio, 12:16

(ANSAmed) - MADRID, 18 LUG - La Red Española de Inmigracion y Ayuda al Refugiado ha presentato una denuncia alla Procura generale dello Stato contro il movimento di estrema destra 'Generazione identitaria'. Il gruppo è promotore della campagna 'Defender Europa', per bloccare con azioni di disturbo in mare le Ong che partecipano al salvataggio dei migranti. Nella denuncia, la Rete esorta la Procura a ordinare "in maniera immediata" alla guardia costiera spagnola e alla Guardia Civil le "azioni necessarie", in collaborazione con l'Agenzia dell'Unione Europea per le frontiere (Frontex), per bloccare la nave 'C Star', con la quale Generazione Identitaria prevede questa settimana di salpare da Catania per pattugliare il Mediterraneo di fronte alle coste libiche. Secondo la Red Española de Inmigracion, il movimento xenofobo è riuscito a raccogliere con una campagna di 'crowdfunding' 60mila euro necessari alla spedizione, che punta ad "attaccare e bloccare i migranti, per ricondurre i richiedenti asilo politico nei paesi d'origine". Un'iniziativa che, per la Ong iberica, "è completamente illegale e contraria al diritto spagnolo e al diritto internazionale", e che configurerebbe i reati di "organizzazione criminale, pirateria e abbordaggio con fini politici", previsti dal Codice Penale spagnolo.

Nell'esposto si chiede, pertanto, si intercettare 'C Star' in acque territoriali spagnole e "impedire che porti a termine i reati", in base alla legge spagnola e internazionale. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo