Una 'Natalonga' per l'Europa il 21 a Ventotene

Iniziativa di Europa Now!, Acmos e Benvenuti in Italia

18 luglio, 12:19

ROMA - 1700 metri a nuoto all'origine del sogno europeo, dall'isola di Santo Stefano alla spiaggia di Calanave di Ventotene, per riaffermare l'urgenza di impegnarsi nel rilanciare i valori fondanti dell'Unione europea e per rivendicare una nuova Europa fondata sull'uguaglianza dei diritti. È con questo spirito che EuropaNow! ha organizzato, insieme ad Acmos e alla fondazione Benvenuti in Italia, la 1ª Natalonga per l'Europa, che si svolgerà domenica 21 luglio sull'isola di Ventotene, dove Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi scrissero il Manifesto per un'Europa libera e unita. "Nel '41, Spinelli e Rossi, confinati a Ventotene dal regime fascista, immaginarono il futuro di un'Europa unita quando ancora non era possibile prevedere l'esito del conflitto in corso - dice in una nota Eric Jozsef, presidente di EuropaNow! - Oggi, per allontanare le minacce nazionaliste, occorre non solo ricordarsi che le radici dell'Ue risiedono nel ricordo delle tragedie del Novecento ma anche ritrovare quel coraggio dei padri fondatori di immaginare cambiamenti radicali, per costruire un'Europa fondata sull'uguaglianza di diritti di tutti i cittadini, che siano politici, sociali, fiscali o civili. Come disse Spinelli, La via da percorrere non è facile, né sicura. Ma deve essere percorsa, e lo sarà!" La Natalonga per l'Europa, che vede il patrocinio del Comune di Ventotene, della Rappresentanza italiana della commissione Ue e dell'Università Roma Tre, è stata pensata per raggiungere simbolicamente a nuoto questo traguardo, si sottolinea. "Noi siamo convinti che occorre fare dell'Europa una Repubblica, basata sull'uguaglianza dei diritti e dei doveri - indica Davide Mattiello, presidente della Fondazione Benvenuti in Italia - i gesti simbolici sono premesse delle azioni politiche: una bracciata dopo l'altra".

L'iscrizione alla gara - informa infine il comunicato - costa 10 euro e comprende cuffia, maglietta, numero di gara e spaghettata finale. Nell'ambito dell'appuntamento verrà anche presentato il libro "La repubblica d'Europa", curato dal gruppo Isagor, edito per Add editore (sabato 20 luglio, in Piazza Castello) e EuropaNow! proseguirà la sua campagna di distribuzione delle bandiere europee, invitando le cittadine e i cittadini ad esporle alle finestre, come simbolo di patriottismo europeo. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo