Quattro progetti per rivitalizzare la cooperazione Euro-Med

Iniziativa dei capofila Fondazione Anna Lindh riuniti a Roma

17 ottobre, 14:44

(ANSAmed) - ROMA, 17 OTT - I capofila della Fondazione Anna Lindh riuniti a Roma chiedono di rivitalizzare la cooperazione Euro-Med presentando quattro progetti ad un evento ad alto livello a Ponza. Questo è il principale risultato di due giorni di dibattito (15-16 October 2019) a Roma in collaborazione con il ministero degli affari esteri e la cooperazione internazionale, tra oltre 50 esperti nazionali ed internazionali, tra cui l'Amb. Fayiz Khouri (Regno Hashemita di Giordania), e l'Amb. Miguel Angel Moratinos (UNAoC).

Tra i partecipanti la rappresentante dell'Institut Français di Roma, coerentemente con l'iniziativa lanciata nello scorso giugno dal Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron.

A Marsiglia il summit delle due Rive ha selezionato Scaena Mediterranea, un ambizioso progetto italo-francese, come volano della cooperazione culturale Euro-Med nei Paesi 5 + 5 del Mediterraneo Occidentale che poi sarà esteso al bacino Orientale.

In occasione della conferenza internazionale di Roma, i capofila marocchino, egiziana, israeliana, palestinese, giordana, turco, tedesca ed italiano della Fondazione Anna Lindh (ALF) hanno approvato la proposta di incontrarsi di nuovo nell'isola di Ponza a settembre 2020 per il secondo evento Ponza Prima-Med, per presentare insieme quattro progetti: - Scaena Mediterranea, sui teatri greci e romani; - La Ruta Flamenca, un'iniziativa sul linguaggio musicale che collega insieme le identità collettive conflitto; - Ponza Prima-Med, sullo sviluppo sostenibile e l'economia circolare; - La cucina identitaria, che sarà discussa a Tunisi il 21 Ottobre prossimo in occasione dell'evento Cerealia "Etica nel piatto: cibo, salute e ambiente" I rappresentanti della Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo (RIDE-APS), Capofila della Fondazione Anna Lindh in Italia, hanno presentato, in collaborazione coi colleghi Capofila riuniti a Roma, una road map condivisa, che include un Seminario inter-istituzionale programmato per il 6 dicembre 2019, al margine della prossima edizione dei Med-Dialogues a Roma, tra i leaders di UPM (Amb. Kamel), ALF (Dr. Al-Sharif), UNAoC (Amb. Moratinos), and Fondazione PRIMA (Prof. Riccaboni), finalizzato alla rivitalizzazione generale della cooperazione Euro-med, in vista del 25° anniversario della Dichiarazione di Barcellona. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo