Di Maio,Italia interlocutore privilegiato sfide Mediterraneo

Capo della Farnesina riceve ministro degli Esteri palestinese

05 dicembre, 13:39

(ANSAmed) - ROMA, 5 DIC - ''Tutti i Paesi del mondo sono chiamati a collaborare sulle sfide del Mediterraneo. L'Italia deve rimanere l'interlocutore privilegiato''. Lo ha detto oggi il ministro degli Esteri Luigi Di Maio alla riunione degli ambasciatori italiani nei Paesi del Mediterraneo e dell'area medio orientale.

Di Maio ha ricevuto oggi alla Farnesina il ministro degli Esteri palestinese, Riyad al-Malki, a Roma per partecipare alla quinta edizione dei Rome MED - Mediterranean Dialogues 2019. Al centro del colloquio il processo di pace e le relazioni bilaterali. E' stata inoltre ribadita la posizione dell'Italia e dell'Unione europea, informa la Farnesina, sull'illegalità degli insediamenti israeliani e il sostegno alla soluzione a due Stati "come unica via per assicurare una pace duratura".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo