Coronavirus: Kosovo blocca medici serbi, protesta Belgrado

Volevano prestare servizio in zone popolate da serbi

14 maggio, 15:49

(ANSAmed) - BELGRADO, 14 MAG - Il governo di Belgrado ha protestato duramente per il rifiuto opposto dalle autorità del Kosovo all'ingresso nel Paese di un gruppo di venti tra medici e infermiere serbi destinati a strutture sanitarie in zone popolate da serbi. Marko Djuric, capo dell'Ufficio governativo serbo per il Kosovo, ha parlato di 'scandalo di prim'ordine' e di comportamento vergognoso da parte della dirigenza kosovara, auspicando una reazione da parte della comunità internazionale, a cominciare da Ue e Usa.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo