Di Maio in Kosovo, Ue acquisti vaccini per i Balcani

Ministro, evitare che vuoto europeo sia colmato da altri attori

30 dicembre, 16:09

(ANSAmed) - ROMA, 30 DIC - "L'Italia non si è tirata indietro in questa difficile congiuntura e ha portato, grazie alle capacità nazionali militari nel campo medico, il proprio contributo a sostegno delle Autorità kosovare nella lotta contro il Covid.

Così come stiamo chiedendo alla Commissione europea di accelerare nella acquisizione dei vaccini a beneficio dei cittadini italiani, ritengo ora importante e urgente che la Commissione, oltre alle iniziative già previste, assuma un'iniziativa dedicata nello specifico ad acquistare direttamente e al più presto ulteriori dosi vaccinali per le popolazioni dei Balcani occidentali, messe a dura prova dalla pandemia". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, durante il saluto al contingente italiano in Kosovo.

"Come ho spiegato al Commissario Varhelyi, una simile iniziativa - ha spiegato Di Maio - consentirebbe di: uno, assicurare un'adeguata e tempestiva copertura vaccinale anche nei Paesi dei Balcani occidentali, nell'interesse dell'Europa e specialmente dell'Italia, alla luce degli intensi contatti tra le comunità dei nostri Paesi. Due, dare ai nostri partner nei Balcani un segnale importante di vicinanza e solidarietà concreta, coerente con il nostro sostegno al percorso europeo di quei Paesi; tre, di evitare che un vuoto di iniziativa europea venga riempito da altri attori concorrenti". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo