Upm: Bruxelles, copresidenza Ue dara' slancio a dialogo

In vista nuove riunioni su commercio, energia, trasporti

15 maggio, 16:43

(ANSAmed) - BRUXELLES, 15 MAG - Con l'Ue alle redini della copresidenza Nord dell'Unione per il Mediterraneo, Bruxelles si aspetta ''un nuovo slancio'' nel dialogo fra i 43 paesi interessati entro il 2013. E' questo il messaggio che arriva dalla comunicazione della Commissione europea sulla roadmap della nuova politica europea di vicinato.

Secondo Bruxelles, entro l'anno prossimo saranno organizzate diverse riunioni ministeriali, specie nell'area di commercio, trasporti, energia e industria, mentre i meeting degli alti funzionari saranno incaricati di fornire ''una guida efficace sui progetti'' al segretariato di Barcellona. Finora cosa e' stato realizzato? L'Upm ha adottato otto progetti per i quali sta cercando finanziamenti, in particolare per l'impianto di desalinizzazione di Gaza e il completamento dell'autostrada del Maghreb. Lo scopo del lavoro dei prossimi mesi per l'Ue sara' quello di rendere l'Unione per il Mediterraneo ''uno strumento efficace nel promuovere il dialogo politico e la cooperazione di settore a livello regionale''. Altro obiettivo sara' anche promuovere una maggiore collaborazione fra i paesi della sponda Sud, in particolare nel Maghreb, ma anche sviluppare il dialogo fra l'Ue e altre organizzazioni regionali, in particolare con la Lega araba. (ANSAmed)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA