Libano: media, circa mille profughi siriani tornano a casa

Rientrati da valichi di Dabbusiye, Zamarani e Jdeidet Yabus

06 dicembre, 11:31

(ANSAmed) - BEIRUT, 6 DIC - Circa mille profughi siriani in Libano sono tornati oggi in Siria, lo riferiscono l'agenzia libanese Nna e l'agenzia governativa siriana Sana. Le fonti affermano che i circa mille civili siriani, rimasti "ospiti" in Libano da quando è scoppiato il confitto in Siria nel 2011, sono tornati tramite i valichi di Dabbusiye, Zamarani e Jdeidet Yabus. Dal 2011 sono circa un milione i profughi siriani registrati dall'Onu in Libano, paese con una popolazione di poco meno di quattro milioni di abitanti. Le autorità libanesi hanno da anni indicato nella presenza degli "ospiti temporanei" siriani la principale causa della crisi socio-economica e dell'aumento della criminalità. Da circa sei mesi, il governo libanese e quello siriano, stretti da tradizionali rapporti più che cordiali, hanno stipulato un piano di rientro graduale dei profughi siriani, con il sostegno degli Hezbollah, la milizia filo-iraniana alleata del regime di Damasco e parte integrante delle istituzioni libanesi. Da giugno a oggi, alcune decine di migliaia di profughi siriani sono tornati in Siria. Secondo l'Onu in Libano ne risiedono ancora più di 950mila. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo