Libano: media, nuova ondata di siriani rientrano in patria

Un milione rifugiati nel Paese dei Cedri da inizio guerra

13 febbraio, 14:55

(ANSAmed) - BEIRUT, 13 FEB - Una nuova ondata di profughi siriani è tornata oggi in Siria dal Libano proveniente da varie regioni del paese dei Cedri. Ne danno notizia media libanesi e siriani, anche se l'agenzia governativa siriana Sana parla di "decine" mentre l'agenzia governativa libanese riferisce di "centinaia".

Dal 2011 in Libano si sono rifugiati dal conflitto siriano fino a un milione di civili. Il Libano ha una popolazione locale di meno di quattro milioni. I rimpatri dei siriani sono organizzati dal governo libanese in collaborazione con quello siriano. E si tratta di rimpatri detti "volontari". Analisti locali sottolineano come il ritorno in patria di questi siriani sia di fatto una scelta obbligata viste le difficili condizioni umanitarie in cui vivono i siriani in Libano e l'assenza di un quadro normativo che li protegga dalla discriminazione a cui sono sottoposti nel paese dei Cedri.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo