Libano: crisi economica, cambiavalute proclamano sciopero

Chiedono intervento contro svalutazione lira rispetto dollaro

24 aprile, 16:44

(ANSAmed) - BEIRUT, 24 APR - Nel quadro dell'inasprimento della tensione sociale nel Libano in piena crisi economica e default finanziario, i cambiavalute hanno annunciato nelle ultime ore l'avvio di uno sciopero fino a lunedì prossimo chiedendo l'intervento urgente del governo e della Banca centrale. Questo avviene mentre la lira libanese si è svalutata nel corso di pochi mesi di più della metà del suo valore rispetto al dollaro statunitense, causando un'impennata di prezzi delle merci di prima necessità. E mentre le banche libanesi hanno da novembre interrotto di fatto l'erogazione di dollari ai risparmiatori, limitando i prelievi alla lira locale, i cambiavalute sono da mesi al centro di un intenso movimento di cambio di denaro tra lira e dollaro.

Negli ultimi giorni il cambio della lira ha toccato quota 3.800 per un dollaro, segnando un record negativo. La Banca centrale dal canto suo ha riaggiornato oggi al rialzo il tasso di cambio da adottare alle agenzie di intermediazione monetaria dall'estero. Intanto oggi alla periferia di Beirut in una rissa tra cambiavalute e clienti, un cambista è stato accoltellato ed è ora ricoverato in ospedale.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo