Libano: media, governo approva attese riforme economiche

Paese in default finanziario, scosso da nuove proteste popolari

30 aprile, 15:36

(ANSAmed) - BEIRUT, 30 APR - Il governo libanese ha approvato oggi all'unanimità il tanto atteso piano di riforme economiche per far fronte a quella che viene definita la peggiore crisi finanziaria negli ultimi trent'anni. Il presidente della Repubblica Michel Aoun, che stamani aveva ricevuto il premier Hassan Diab, ha parlato di giorno "storico". Il Fondo monetario internazionale e gli organismi internazionali come le Nazioni Unite avevano più volte invitato il governo libanese ad accelerare l'approvazione del piano di riforme, dopo che all'inizio di marzo Diab aveva annunciato ufficialmente il default del paese.

Il Libano è scosso da mesi da proteste popolari senza precedenti contro carovita e corruzione. Nei giorni scorsi queste hanno ripreso vigore, con episodi di violenza e scontri tra manifestanti ed esercito, nonostante le misure restrittive imposte nel quadro della crisi per il coronavirus. Secondo i media, il piano di riforme approvato oggi dal governo prevede, tra le varie misure, la ristrutturazione del debito pubblico e un intervento a sostegno del sistema bancario, al centro di forti pressioni da parte di risparmiatori locali e investitori esteri, e da più parti indicato come uno dei responsabili della difficile situazione economica.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo