Libano: Macron chiama Aoun, pressing su formazione governo

18 settembre, 17:00

(ANSAmed) - BEIRUT, 18 SET - Il presidente francese Emmanuel Macron ha oggi chiamato telefonicamente il suo collega libanese Michel Aoun per insistere perché si formi quanto prima un nuovo governo in Libano capace di avviare le tanto attese riforme strutturali, in grado di avviare il paese fuori dalla peggiore crisi economica e politica degli ultimi 30 anni.

L'ufficio della presidenza libanese conferma la notizia dell'incontro telefonico tra i due, trapelata da media internazionali e di Beirut. Tre giorni fa era scaduto il periodo di due settimane che i leader libanesi avevano fissato, parlando proprio con Macron in visita a Beirut, come tempo massimo per la creazione dell'esecutivo. Media libanesi non escludono che il premier incaricato, Mustafa Adib, possa gettare la spugna visti gli ostacoli sulla strada della formazione del governo. Tra gli ostacoli maggiori si cita l'insistenza del duo sciita, Amal e Hezbollah, di controllare alcuni dicasteri chiave, in particolare quello delle finanze, nella gestione degli aiuti umanitari - sbloccati dopo la devastante esplosione di Beirut del 4 agosto - e dei negoziati col Fondo monetario internazionale per concedere al Libano l'atteso aiuto economico.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo