Domani nuovo round di negoziati tra Israele e Libano

Colloqui a Capo Naqura mediati da ambasciatore Usa

27 ottobre, 11:45

(ANSAmed) - BEIRUT, 27 OTT - Riprendono domani i negoziati tra Israele e Libano mediati dagli Stati Uniti per la definizione delle frontiere marittime tra i due Paesi. Una questione che è legata allo sfruttamento delle risorse energetiche presenti a largo delle coste meridionali del Libano a ridosso della Linea Blu di demarcazione con lo Stato ebraico.

Fonti politiche libanesi hanno confermato all'ANSA che si prevede che i colloqui si svolgano domani e dopodomani nella base militare del contingente Onu in Libano (Unifil) a Capo Naqura, a poche centinaia di metri dal valico frontaliero tra Israele e Libano.

Il 14 ottobre scorso il primo round di colloqui era stato mediato dal vice segretario di Stato Usa per il Vicino Oriente, David Schenker, accompagnato tra gli altri dall'ambasciatore americano in Algeria, John Desrocher. Quest'ultimo guiderà i colloqui domani e dopodomani a Capo Naqura.

Questi sono condotti sotto l'auspicio dell'ufficio dell'inviato speciale dell'Onu per il Libano, Jan Kubis. E organizzati grazie al comando generale di Unifil, guidato dal generale italiano Stefano Del Col. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo