Libia: da Tunisi progetto Ue a sostegno sviluppo economico

Sleidse intende favorire crescita a favore dei giovani libici

24 novembre, 09:34

(ANSAmed) - TUNISI, 24 NOV - Sostenere la ripresa economica e la diversificazione nel settore delle piccole e medie imprese al fine di favorire la creazione di opportunità professionali per i giovani libici particolarmente toccati dalla crisi che il Paese sta vivendo. Questo in sintesi l'obiettivo del progetto Sleidse - (Support to Libya for Economic Integration, Diversification and Sustainable Employment), finanziato dall'Unione europea per un valore di 7,6 mln di euro e messo in atto da Expertise France, agenzia pubblica francese per l'assistenza tecnica internazionale, che verrà lanciato ufficialmente a Tunisi il 28 novembre prossimo. Libia, Unione europea e Francia hanno già manifestato il loro impegno in questo programma della durata di 4 anni per il suo cruciale contributo al processo di peace-building nel Paese nordafricano. All'evento, si legge in un comunicato di Expertise France, saranno presenti eminenti personalità libiche come Fathi Mijbari, membro del Consiglio presidenziale di Tripoli, capo del comitato economico del governo di Accordo nazionale (Gna) per dare un forte appoggio politico al progetto. Sleidse, si articola su alcuni punti fondamentali come la realizzazione di uno studio sulle dinamiche di mercato del lavoro, la creazione di una piattaforma on-line per i futuri imprenditori e di un piano per agevolare e incrementare il finanziamento a favore delle micro, piccole e medie imprese in Libia al fine di sostenere lo sviluppo economico del Paese. Obiettivi specifici del progetto sono in particolare la formazione del personale dell'Agenzia nazionale per le pmi (Libya Enterprise), la creazione di un gruppo di lavoro di alto livello libico al fine di creare un ente di finanziamento per le pmi (in collaborazione con Bpi France, Banca mondiale e Ocse) e il sostegno alla creazione di una cooperativa agricola nella città di Beni Ulid.

Expertise France mette in opera tali attività grazie alla cooperazione di amministrazioni statali francesi (Maedi, Adecia, Direzione generale del Tesoro), Onu (Undp, Centro di Commercio internazionale) e numerose Ong locali e internazionali. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo