Libia: media, forze Haftar controllano sito El Sharara

E' uno dei più grandi campi petroliferi del Paese

07 febbraio, 13:59

(ANSAmed) - TUNISI, 7 FEB - L'autoproclamato "Esercito nazionale libico" (Anl) del generale Khalifa Haftar ha annunciato di aver messo in sicurezza uno dei più grandi campi petroliferi del Paese, la cui produzione era bloccata da oltre due mesi. Ne danno notizia i media locali riportando le dichiarazioni del portavoce dell'Anl, Ahmed Al Mismari, che ha precisato che i suoi uomini sono entrati nel sito di El Sharara, gestito dalla società Akakus, joint-venture tra la Compagnia statale libica Noc, la spagnola Repsol, la francese Total, l'austriaca Omv e la norvegese Statoil, dopo aver negoziato con dei gruppi armati locali. Secondo le stesse fonti, gli uomini di Haftar sono entrati anche nella città di Ubari, accolti pacificamente dai cittadini.

Nessun commento nell'immediato da parte della Noc. Il sito petrolifero di El Sharara, nella regione di Ubari, a 900 km a sud di Tripoli, ha una capacità di produzione di circa 315.000 barili al giorno, quasi un terzo della produzione libica totale.

L'annuncio dell'Anl arriva il giorno dopo le dichiarazioni del capo della regione militare ovest del governo di Tripoli, Oussama Jouilli, che aveva detto di aver inviato forze della Guardia petrolifera verso il campo di El Sharara. Continua ad essere tesa infatti la situazione nel Fezzan. Di martedì sera il comunicato del Consiglio presidenziale del governo di Accordo nazionale di Tripoli con la condanna dell'escalation di violenze nella regione ed il presidente Fayez Al-Serraj a chiedere l'arresto immediato delle operazioni militari contro gruppi terroristici armati stranieri, al fine di preservare la pace. "La lotta contro il terrorismo in tutte le sue forme e l'eliminazione di intrusi e mercenari non possono essere raggiunti attraverso soluzioni militari che minacciano la sicurezza e la vita dei civili", si legge nel comunicato.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo