Tunisia: ministro, Unhcr ci sostenga per afflusso rifugiati

Hazgui (Difesa) teme per situazione sicurezza in Libia

15 aprile, 11:36

TUNISI - La Tunisia esorta l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) a fornire aiuti in caso di un grande flusso di rifugiati dalla Libia.
In un incontro con il ministro tunisino della Difesa Imed Hazgui, il rappresentante dell'Unhcr in Tunisia, Hanan Hamdan, ha espresso preoccupazione per la situazione della sicurezza in Libia che potrebbe generare un flusso di rifugiati in Tunisia. A tal proposito, si legge in una nota del ministero della Difesa di Tunisi, Hazgui ha sottolineato la responsabilità dell'Unhcr di fornire supporto materiale e logistico alla Tunisia in caso di un grande afflusso di rifugiati dalla Libia.
"La Tunisia sta monitorando attentamente gli sviluppi in Libia ed è pronta a far fronte a qualsiasi contingenza, affermando la volontà dell'istituzione militare di cooperare con l'Unhcr in tutte le aree", si legge nel comunicato. Dopo la recente riconquista di alcuni centri strategici nell'ovest libico, le forze del governo di Tripoli controllano ormai tutta la fascia costiera da Tripoli al confine con la Tunisia.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo