Libia: Borrell a Sarraj, preoccupa escalation combattimenti

Stop scontri, serve cessate fuoco duraturo, ripresa negoziati

19 maggio, 11:50

(ANSAmed) - BRUXELLES, 19 MAG - L'alto rappresentante Ue Josep Borrell ha chiamato il premier libico Fayez al-Sarraj per discutere degli ultimi sviluppi nel Paese e gli ha espresso le sue preoccupazioni per l'escalation dei combattimenti dentro e intorno a Tripoli e per il crescente bombardamento su aree residenziali densamente popolate, che ha provocato vittime. Lo riferisce una nota del servizio di azione esterna della Ue.

Borrell ha elogiato Sarray per l'apertura del suo governo a partecipare attivamente al processo di Berlino e ha ribadito l'importanza per tutte le parti in conflitto di fermare i combattimenti, concordare un cessate il fuoco duraturo e riprendere i negoziati. L'Alto rappresentante ha sottolineato il costante impegno dell'Ue a favore di una soluzione politica alla crisi libica attraverso l'attuazione delle conclusioni della Conferenza di Berlino e ha ricordato al primo Ministro libico l'impegno attivo dell'Ue a progredire verso tale obiettivo. Tra gli altri temi evocati anche l'operazione Irini.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo