Libia: ministero Interno Tripoli annuncia riordino milizie

17 settembre, 14:25

(ANSAmed) - TUNISI, 17 SET - Il ministero dell'Interno del governo di accordo nazionale libico (Gna) ha annunciato la creazione di un meccanismo e un programma per la categorizzazione, il disarmo, la smobilitazione e la reintegrazione (Ddr) delle milizie all'interno dello stesso dicastero. Lo riporta il The Libya Herald aggiungendo che il decreto istituisce un comitato ad hoc adibito a stilare un database delle milizie che saranno suddivise in tre gruppi contraddistinti per colori: verde, giallo e rosso. Le milizie rientranti nei gruppi verde e giallo verranno reintegrate e riabilitate mentre quelle in rosso verranno sciolte.

La questione del disarmo e della riorganizzazione delle milizie, ricorda ancora il The Libya Herald, era stata originariamente affidata alla Warriors Affairs Commission (Wac).

Nel marzo 2014 la Wac cambiò nome in Libyan Program for Reintegration and Development (Lprd), con piani ambiziosi per il reintegro degli ex combattenti, ma la complessità della politica libica non ha consentito di risolvere la questione e ancora oggi le varie milizie rivestono una parte importantissima in Libia.

Nel suo rapporto del luglio 2015 che riassume le sue attività 2011-2015, l'Lprd affermò di aver registrato oltre 162.000 ex combattenti intervistati da esperti e riferito di aver stabilito una rete di 31 filiali in tutta la Libia per fornire formazione e supporto a livello nazionale. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo