Libia: primo voto senza quorum, Bashagha al ballottaggio

Nel pomeriggio il secondo voto

05 febbraio, 13:36

(ANSAmed) - IL CAIRO, 05 FEB - Si è concluso senza vincitori, ma con un restringimento a un ballottaggio che include la lista del ministro dell'Interno Fathi Bashaga e del presidente del parlamento Aqila Saleh, la prima votazione svoltasi a Ginevra per la nomina dei vertici di un esecutivo transitorio libico. Lo ha annunciato l'Unsmil precisando che nessuna delle quattro liste ha raggiunto il richiesto 60% dei voti e che una seconda votazione di ballottaggio si terrà alle 14 ora italiana.

"Nessuna lista ha raggiunto la richiesta soglia per la prima tornata di voti, che era del 60%", ha annunciato la rappresentante speciale ad interim del Segretario generale per la Libia, Stephanie Williams, parlando da un podio in una grande sala dove sono riuniti i 75 rappresentanti del Forum di dialogo politico diventati grandi elettori del vertice dell'esecutivo-ponte composto da tre componenti di una Presidenza del Consiglio e un premier. L'annuncio è stato trasmesso in streaming dall'Onu.

"Andremo a un secondo round di votazioni" fra la lista in cui il candidato premier è Abdul Hamid Dbeibah e quella che presenta Bashagha per questa carica, ha detto Williams.

La lista di Bashagha ha preso 25 voti e quella di Dbeibah 20, è stato annunciato al termine dello spoglio (le altre due liste hanno raccolto 15 e 13 dei 73 voti validi). (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo