Blu Economy: Italia e Malta per sviluppo sostenibile

Workshop a La Valletta per scambio modelli virtuosi

25 ottobre, 12:01

(ANSAmed) - NAPOLI, 25 OTT - Lo sviluppo sostenibile della Blue Economy del Mediterraneo sarà al centro del workshop promosso dalla CISE, Confederazione Italiana Sviluppo Economico e dalla Camera di Commercio italo-maltese, che si tiene da oggi al 27 ottobre a La Valletta-Malta. Il 'Workshop Med Blue Economy' punta a creare una piattaforma di scambio di modelli virtuosi per la internazionalizzazione delle imprese nell'area mediterranea. Nel corso dell'evento verranno illustrate le iniziative per lo sviluppo sostenibile secondo l'Agenda 2030, prefigurando i possibili modelli di sviluppo della regione mediterranea dove sostenere la blue economy attraverso l'adozione di incentivi che vanno dalla tassazione alle norme del lavoro applicabili, dalla blockchain come strumento di semplificazione per la circolazione di beni e persone, alla realizzazione di micro-hub intermodali. Momento clou dell'evento di Malta sarà il workshop dove verranno analizzati i servizi per studi di mercato settoriali, la certificazione di qualità, le modalità di registrazione e protezione del marchio nei mercati di riferimento, il processo di internazionalizzazione dell'impresa nei mercati di riferimento già identificati ovvero Italia, Malta, Russia, Tunisia e Brasile, la convalida e difesa dei brevetti ed i servizi per l'innovazione sul progetto di espansione in nuovi mercati. La manifestazione si chiuderà con una visita all'area industriale Malta Freeport.

L'evento è organizzato in collaborazione con la Camera di Commercio italo-maltese, ASI-Napoli, ASI-Caserta, COSIND-Gaeta, MEA (Malta Employers Association), Eurispes, Universitas Mercatorum, Regione Lazio, General Work Union, RIISI, FederTerziario, Interporto Campano e Comune di Marcianise.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo