Mercantile dirottato dai migranti è a Malta, 3 in manette

Concluse le operazioni di sbarco, ci sono anche donne e bambini

28 marzo, 11:24

(ANSAmed) - LA VALLETTA, 28 MAR - El Hiblu1, il mercantile dirottato ieri dai migranti, è nel porto di Malta dopo che il controllo della nave è stato restituito al capitano dalle forze armate. Le autorità maltesi, riferisce il Times of Malta, hanno stabilito un contatto con il capitano della nave quando si trovava a circa 30 miglia nautiche di distanza. Il capitano, ha detto l'esercito, ha ripetutamente affermato di non avere il controllo della nave e che lui e il suo equipaggio sono stati costretti e minacciati da un certo numero di migranti a procedere verso Malta. Un gruppo di unità operative speciali, supportato da motovedette e un elicottero, è stato inviato a bordo e ha messo in sicurezza la nave, riconsegnandone il controllo al capitano. La nave, il suo equipaggio e tutti i migranti sono poi stati scortati a Malta per essere consegnati alla polizia per le indagini. Alle 9.30 sono cominciate le operazioni di sbarco. Il primo a scendere dalla nave è stato un bimbo di pochissimi mesi in braccio ad una donna. Secondo le informazioni ottenute a bordo ci sarebbero 19 donne e 12 bambini. La maggior parte delle persone sbarcate è scesa liberamente per poi salire a bordo di piccoli bus delle forze dell'ordine. I migranti saranno accompagnati all'Initial Reception center a Marsa, la cittadina portuale di Malta.

Almeno tre uomini sono stati fatti sbarcare dal mercantile turco con i polsi legati da fascette di plastica e sono stati caricati nella parte posteriore e senza finestrini di un furgone grigio della polizia maltese. La nave El Hiblu1, di proprietà di una compagnia turca, ma battente la bandiera dello Stato oceanico di Palau, era partita dalla Turchia con un equipaggio prevalentemente turco e ha salvato 108 migranti davanti alle acque territoriali turche. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo