Cinema: Scorsese omaggia De Niro al Festival di Marrakech

Premio alla carriera per l'attore che si scaglia contro Trump

03 dicembre, 12:13

RABAT - Ha ricevuto la Stella d'oro dalle mani del suo amico di sempre, Martin Scorsese. Così Robert De Niro è stato premiato alla carriera nel corso della prima serata del Festival internazionale del Film di Marrakech. "Potremmo dire che è la vetta della carriera, ma questo rasato ha più cime della catena dell'Atlante", ha scherzato il regista di 'C'era una volta in America'. "Abbiamo iniziato insieme 45 anni fa - gli ha fatto eco De Niro - e credo sia stata una delle cose migliori della mia vita". L'attore ha poi colto l'occasione per attaccare "il nazionalismo grottesco" degli Usa nell'era Trump. Con 'Taxi Driver', Palma d'oro a Cannes nel 1976 e poi 'Toro scatenato', che gli è valso l'Oscar nel 1981, il sodalizio tra De Niro e Scorsese cresciuti nello stesso quartiere di New York si è andato consolidando, fino all'ultimo 'Irishman', nono film girato insieme, in uscita per Netflix nel 2019. Vera star di questa prima giornata del XVII Festival di Marrakech, in corso fino all'8 dicembre, Robert De Niro, 75 anni, si è concesso ai fan, firmando autografi all'ingresso del Palazzo dei Congressi. L'attore ha anche ricordato commosso il regista italiano Bernardo Bertolucci, scomparso lunedì e con il quale aveva girato 'Novecento'. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo