Ue, riforma allargamento vale subito per Albania e Macedonia

Libertà di scelta per la Serbia e il Montenegro

05 febbraio, 14:43

(ANSAmed) - BRUXELLES, 5 FEB - La riforma del processo di allargamento annunciata dall'Ue "è da subito applicabile nei negoziati Ue con l'Albania e la Macedonia del Nord". Lo ha detto il commissario Ue per l'Allargamento, Oliver Varhelyi, illustrando l'iniziativa. Qualora al Consiglio europeo di marzo Tirana e Skopje dovessero ricevere l'atteso via libera per l'avvio dei negoziati Ue da parte dei 27, le nuove misure saranno da subito applicate, ha confermato il commissario. "La nostra valutazione" sull'accesso di Albania e Macedonia del Nord, ha aggiunto Varhelyi, "resta invariata e la difendiamo fermamente: i negoziati devono iniziare".

Diverso il discorso per la Serbia e il Montenegro, gli unici due partner balcanici già in trattativa per l'ingresso nell'Unione, per cui le regole restano quelle di prima a meno di una scelta diversa. "Non possiamo di certo cambiare le regole col gioco in corso", ha spiegato Varhelyi, sottolineando che se Belgrado e Podgorica vorranno usufruire delle nuove misure "è una loro scelta ed è giusto che sia data loro la possibilità di farlo".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo