Iran: dopo Iraq e Kuwait, Oman si propone mediatore con Usa

Lo annuncia ministro degli Esteri Abdallah con un tweet

24 maggio, 11:39

(ANSAmed) - BEIRUT, 24 MAG - Dopo l'Iraq e il Kuwait, anche un altro Paese con interessi nel Golfo si promuove come un attore di mediazione tra Iran e Stati Uniti. Yusuf ben Abdallah, ministro degli esteri dell'Oman, che ha ottimi rapporti sia con Washington che con Teheran, ha pubblicato un tweet affermando che il suo paese sta tentando di ridurre la tensione tra le due potenze. Lo stesso ministro si era recato lunedì scorso in Iran, e aveva incontrato il suo omologo Javad Zarif, domani impegnato in una visita a Baghdad. Il premier iracheno Adel Abdel Mahdi era tornato invece ieri in patria dopo esser stato in Kuwait e aver perorato la causa della "moderazione" nelle relazioni dell'area.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo