Cisgiordania: dopo attentati, Israele arresta membri Hamas

I servizi dell'Anp disperdono i cortei di Hamas

14 dicembre, 14:46

Dopo i recenti attentati in Cisgiordania, l'esercito israeliano ha arrestato la scorsa notte 35 membri di Hamas fra cui uno dei suoi dirigenti politici, Mustafa al-Nashar, e due deputati, Yasser Mansur e Muhammad al-Tal. Intanto a Gaza Hamas si accinge a celebrare oggi l'anniversario della propria fondazione.

I servizi di sicurezza dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) - riferiscono i media locali - hanno disperso con la forza a Hebron e a Nablus cortei indetti da Hamas In Cisgiordania l'esercito israeliano mantiene uno stato di massima allerta anche perché sia Hamas sia al-Fatah hanno proclamato per oggi una 'Giornata di collera' al termine delle preghiere nelle moschee. Con essa intendono protestare per la uccisione da parte dell'esercito israeliano - avvenuta nella nottata di mercoledì - di tre palestinesi responsabili di attentati. Tensione elevata anche al confine fra Gaza ed Israele dove, come nelle settimane passate, anche oggi Hamas intende organizzare manifestazioni di massa.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo