Mo: Kushner evoca piano di pace senza 'due Stati'

'Riconoscimento Gerusalemme capitale Israele ci sara' di sicuro'

03 maggio, 15:03

Il genero-consigliere del presidente Usa, Jared Kushner Il genero-consigliere del presidente Usa, Jared Kushner

(ANSAmed) - WASHINGTON, 3 MAG - Il piano di pace americano per il Medio Oriente non dovrebbe fare riferimento alla soluzione dei "due stati": lo ha indicato il genero-consigliere del presidente Usa, Jared Kushner, confermando inoltre che il riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele, già dichiarato unilateralmente da Donald Trump, "farà parte sicuramente di qualsiasi accordo finale". Il piano di pace dovrebbe essere illustrato nelle prossime settimane.

"Se dite 'due Stati', ha un significato per gli israeliani e un altro per i palestinesi", ha detto Kushner parlando al Washington Institute for Near East policy. "Noi abbiamo detto, non parliamone, lavoriamo sui dettagli di cio' che significa", ha proseguito. Il consigliere, incaricato del dossier, ha assicurato pero' che il piano di pace sara' "molto accettabile" per i palestinesi. Ma la leadership palestinese finora ha detto che non riconosce la mediazione dell'amministrazione Trump, dopo le varie mosse a favore di Israele, a partire dallo spostamento dell'ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme. Kushner inoltre non gode di fiducia tra i palestinesi per i suoi legami famigliari con il premier israeliano Benjamin Netanyahu.(ANSAmed).

 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo