2 giugno: Amb.Benedetti, Italia contro boicottaggio Israele

'Impegnati a rafforzare legami tra i due Paesi'

30 maggio, 13:41

(ANSAmed) - TEL AVIV, 30 MAG - L'Italia è contro ogni forma di boicottaggio di Israele ed è impegnata "a rafforzare, e mai indebolire", i legami tra i due Paesi. Lo ha detto ieri sera l'ambasciatore italiano in Israele Gianluigi Benedetti durante la celebrazione della Festa del 2 giugno nella residenza a Tel Aviv alla quale hanno partecipato il ministro israeliano delle comunicazioni Ayoub Kara e circa 700 ospiti tra i quali membri della comunità ebraica di origine italiana. A sottolineare la forza delle relazioni in corso, Benedetti ha ricordato che quest'anno è in programma a Gerusalemme il Summit bilaterale di governo che "l'Italia ha solo con pochi altri Paesi" e nel quale ci sarà "una rilevante partecipazione di importanti aziende italiane". "Siamo - ha spiegato - uno dei primi partner europei di Israele nella ricerca scientifica.

Abbiamo realizzato uno straordinario e qualitativo salto nella cooperazione bilaterale nei decisivi settori dell'innovazione industriale". Benedetti, dopo aver rimarcato che quest'anno ricorre "la pietra miliare" dei 70 anni dell'avvio di relazioni diplomatiche tra le due nazioni, ha poi reso omaggio sia all'apporto alla vita nazionale degli ebrei italiani sia a quello dato dagli 'Italkim', gli italiani di Israele, alla nascita e allo sviluppo dello stato ebraico. Senza dimenticare il debito che gli italiani hanno con la 'Brigata ebraica': "questi eroi - ha detto - che, lasciando la loro patria, sono venuti per combattere in Italia il regime nazi-fascista". "Lo scorso ottobre - ha proseguito - ho avuto il privilegio, per conto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, di onorarli con la Medaglia d'oro al Valor Militare che il nostro Parlamento con una decisione storica ha assegnato alla Brigata Ebraica". Nel corso della serata - in cui si è esibita l'Orchestra Pop del Conservatorio di Milano - è stata conferita l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine della Stella d'Italia ad Ariel David, giornalista, direttore della Fondazione Dan David, uno dei più importanti Premi israeliani. Questa sera, in occasione della Festa del 2 Giugno, l'Ambasciata con l'Istituto italiano di cultura e l'Ufficio del Turismo, hanno organizzato l'evento 'Musica on the beach' con l'Orchestra del Conservatorio di Milano. La sera del 2 giugno, come ogni anno, l'edificio del Comune di Tel Aviv, nella centralissima Piazza Rabin, sarà illuminato con i colori della bandiera italiana.(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo