Cisgiordania: due agenti Anp feriti da fuoco israeliano

Sparatoria a Nablus dopo errori di identificazione

11 giugno, 10:45

(ANSAmed) - TEL AVIV, 11 GIU - Due membri dei servizi di sicurezza dell'Autorità nazionale palestinese sono rimasti feriti la scorsa notte a Nablus (Cisgiordania) in uno scontro a fuoco con militari israeliani che secondo ambo le parti e' nato da errori di identificazione.

L'incidente è iniziato presso la sede della Sicurezza preventiva dell'Anp quando agenti palestinesi hanno bloccato un'automobile sospetta in cui viaggiavano militari israeliani in borghese, che fingevano di essere essi stessi palestinesi.

Secondo il portavoce militare israeliano, questi ultimi hanno avuto l'impressione di essere minacciati da miliziani armati e hanno aperto il fuoco. L'agenzia di stampa Wafa rileva però che i militari israeliani hanno diretto il loro fuoco anche contro la sede della Sicurezza Preventiva "e hanno così messo in pericolo - afferma - la vita di chi era all'interno". Di norma, ha rilevato la radio militare, la Sicurezza Preventiva coopera con l'esercito israeliano e sulla dinamica dell'incidente è stata aperta una verifica.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo