Gaza: emissario Qatar nella Striscia, porta aiuti economici

Sforzi per stabilizzare cessate il fuoco fra Hamas e Israele

17 giugno, 13:57

(ANSAmed) - GAZA, 17 GIU - L'emissario del Qatar Mohammad al-Emadi è entrato la scorsa notte a Gaza, proveniente da Israele, con nuovi aiuti economici a beneficio degli abitanti della Striscia. Secondo i media locali, aveva con sé 25 milioni di dollari di cui 10 destinati alle famiglie più bisognose, 10 all'acquisto di combustibile per la centrale elettrica e altri 5 per il sostegno a progetti umanitari delle Nazioni Unite. Fonti locali aggiungono che, alla notizia del suo arrivo, lunghe code si sono formate stamane agli sportelli degli uffici postali perché i rappresentanti delle famiglie più povere contano di ricevere adesso 100 dollari ciascuno.

Gli aiuti del Qatar rientrano nel contesto di sforzi compiuti anche dall'Egitto e dall'Onu per stabilizzare un cessate il fuoco informale fra Israele e Hamas lungo il confine di Gaza. Il quotidiano Yediot Ahronot rivela oggi che Israele sta avviando lavori per collegare con una nuova grande tubatura la striscia di Gaza alla rete idrica israeliana. Ciò nel tentativo di alleviare la penuria di acqua potabile nella Striscia.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo