Mo: Onu, processo di pace in impasse totale

Assenza orizzonte politico e continui attacchi, è mix esplosivo

29 agosto, 13:10

(ANSAmed) - ROMA, 29 AGO - "Impasse totale" del processo di pace tra Israele e Palestina con grave rischio di escalation della violenza. Così l'inviato Onu in Medio Oriente Nickolay Mladenov ha descritto la situazione in Cisgiordania e a Gaza davanti al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

"L'assenza di orizzonte politico e i continui attacchi terroristici creano un mix esplosivo - ha aggiunto - che non può risolversi se non con una leadership in grado di resistere agli estremisti e ai radicalismi". L'inviato speciale ha ricordato come nel mese scorso c'è stato un aumento delle violenze in Cisgiordania e persistenti tensioni intorno a Gaza. Mladenov ha inoltre condannato gli attacchi contro i civili palestinesi e israeliani, "atti vili e dannosi - ha detto - che servono unicamente a chi vuole innalzare il livello di scontro".

L'inviato ha ugualmente denunciato l'espansione dei coloni israeliani ricordando che la politica di Israele di distruzione di beni palestinesi non è compatibile con il rispetto del diritto internazionale. Il rappresentante Onu ha dunque sottolineato come sia necessario invertire urgentemente la traiettoria presa dal conflitto israelo-palestinese.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo