Piano Trump: Abu Mazen, ci offre solo 11% della nostra terra

Presidente palestinese, non smetteremo finché non lo ritirano

03 febbraio, 13:50

(ANSAmed) - TEL AVIV, 3 FEB - I palestinesi non smetteranno di opporsi al Piano Trump finché gli Usa e Israele non lo ritireranno. Lo ha detto il presidente Abu Mazen confermando la sua intenzione di rinunciare anche alla cooperazione di sicurezza con lo stato ebraico. "Non c'e' nessuna opportunità in un Piano simile. E nessuno - ha aggiunto Abu Mazen parlando ad una riunione di governo a Ramallah, citato dalla Wafa - lo può accettare per una popolazione di 13 milioni. Quale opportunità si trova in qualcosa che ci offre solo l'11% della nostra terra". Il leader palestinese ha poi ripetuto che "Israele deve assumere le sue piene responsabilità come potenza occupante".

"Non smetteremo fino a quando loro ritireranno il Piano e accetteranno negoziati basati sulla legittimità internazionale".

Abu Mazen ha quindi ribadito che presenterà un Piano alternativo a quello di Trump al Consiglio Generale dell'Onu a febbraio.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo