Coronavirus: ex Mufti non esclude riapetura moschea al-Aqsa

Se verrà autorizzato ingresso israeliani a Spianata Moschee

28 aprile, 13:04

(ANSAmed) - TEL AVIV, 28 APR - Lo sceicco Akrama Sabri, ex Mufti di Gerusalemme, ha avvertito che potrebbe ordinare la riapertura della Moschea al-Aqsa - dopo oltre un mese di chiusura, dovuta al coronavirus - se Israele autorizzasse l'ingresso di israeliani nella Spianata delle Moschee. Lo ha riferito il sito QudsNews. In concomitanza con l'inizio del mese del Ramadan si moltiplicano intanto le richieste, da parte di fedeli islamici, della riapertura della Spianata delle Moschee. Negli ultimi giorni, secondo la stampa locale, si vedono fedeli immersi in preghiera in strada di fronte alle porte sbarrate della Spianata, che sono presidiate da agenti di polizia. Per il momento comunque, su istruzione delle autorità islamiche palestinesi, tutte le moschee vengono ancora tenute chiuse in Cisgiordania, a Gerusalemme est e a Gaza. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo