Israele: Strasburgo contro piano annessione parte Palestina

Presidente assemblea CdE, grave violazione legge internazionale

24 giugno, 13:37

(ANSA) - STRASBURGO, 24 GIU - "Sono estremamente preoccupato dal persistente stallo dei negoziati di pace in Medio Oriente e dall'annuncio delle autorita' israeliane del piano per annettere dal primo luglio parti estese delle terre palestinesi in Cisgiordania e nella Valle del Giordano": lo ha detto Rik Deams, presidente dell'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa, in cui siedono anche israeliani e palestinesi."Se questa annessione dovesse accadere sarebbe una grave violazione della legge internazionale, oltre a creare il rischio di innescare un nuovo pericoloso ciclo di violenza e distruggere le prospettive di una ripresa dei negoziati per riportare la pace nella regione" continua Deams. "Mi unisco ai numerosi appelli lanciati da importanti figure internazionali e domando a Israele di non prendere misure unilaterali, e dato che il parlamento israeliano e la Palestina partecipano ai lavori dell'assemblea li invito a utilizzarla per contribuire insieme al processo di pace in Medio Oriente" conclude Deams. L'assemblea potrebbe discutere delle "conseguenze di una possibile annessione israeliana dei territori palestinesi occupati" nel corso della mini sessione plenaria che terra' in videoconferenza venerdi prossimo. (ANSA)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo