Gaza: malati più gravi potranno uscire dalla Striscia

Accordo temporaneo supera in parte rottura rapporti con Israele

07 settembre, 14:36

(ANSAmed) - TEL AVIV, 7 SET - I malati di Gaza potranno farsi curare fuori dalla Striscia, in Cisgiordania o altrove, grazie ad "un accordo temporaneo" che ha coinvolto in colloqui indiretti Hamas e Autorità nazionale palestinese (Anp). L'intesa - annunciata su twitter dal Coordinatore speciale dell'Onu Nickolay Mladenov - consente così ai malati più gravi e ai loro accompagnatori l'uscita dalla Striscia, superando in parte l'esistente rottura dei rapporti annunciata dall'Anp con Israele dopo la presentazione del Piano Trump e le intenzioni dello stato ebraico - poi congelate - di annettere parti della Cisgiordania.

Gaza attualmente è alle prese con la diffusione del coronavirus che per sette mesi era stato tenuto fuori dall'enclave palestinese.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo