Gaza: aperto ospedale da campo gestito da volontari

Per ora però non è in grado di aiutare i malati di coronavirus

21 dicembre, 16:35

(ANSAmed) - GAZA, 21 DIC - Nel nord della striscia di Gaza ha iniziato oggi le attività un ospedale da campo allestito nei mesi scorsi dalla associazione statunitense di volontariato FriendShips. Si tratta - secondo la radio pubblica israeliana - di una struttura dotata di apparecchiature molto moderne e gestita da personale composto da volontari stranieri che sono in grado di accogliere 150-200 pazienti al giorno per visite ambulatoriali. Il progetto beneficia di un finanziamento iniziale che dovrebbe garantirne le attività per i prossimi dieci anni. Per il momento è in grado di assistere malati cronici ma non persone contagiate da coronavirus, che già affollano peraltro due altri ospedali di Gaza.

Ieri nella Striscia sono stati condotti oltre 1000 tamponi, e sono stati così rilevati 280 nuovi contagi. Al momento nella Striscia (che conta 2 milioni di abitanti) si hanno 9700 malati attivi. I malati gravi sono 226. Ieri i decessi sono stati 11, che sono andati ad aggiungersi così ai 260 registrati in precedenza. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo