Morto il poeta palestinese Mourid Barghouti

Anp: 'una perdita per la cultura palestinese ed araba'

15 febbraio, 14:13

(ANSAmed) - TEL AVIV, 15 FEB - Il poeta palestinese Mourid Barghouti è deceduto ieri ad Amman all'età di 77 anni. Era nato nel 1944 in un villaggio presso Ramallah (Cisgiordania) e nel 1963 si era iscritto alla Facoltà di letteratura inglese del Cairo. Ma con la guerra dei sei giorni (1967) si trovò all'improvviso nell'impossibilità di tornare a casa: una situazione che sarebbe durata 30 anni.

Celebre il suo libro di memorie 'Ho visto Ramallah' in cui ha descritto le condizioni degli esuli palestinesi. In particolare una frase sarebbe rimasta impressa: "Ho una laurea, ma non ho una parete su cui appenderla". Ha pubblicato diverse opere poetiche fra cui la collezione "Sono nato qua, sono nato là".

Barghouti era sposato con la scrittrice egiziana Radwa Ashour, figura di spicco della cultura del Cairo, deceduta alcuni anni fa.

Il ministro palestinese della cultura Atef Abu Sayef ha affermato che con la sua scomparsa "la cultura palestinese e quella araba perdono un simbolo di creatività, nonchè di impegno culturale e nazionale". "Mourid Barghouti - ha aggiunto - resterà un faro intellettuale e culturale per le generazioni a venire".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo