Mo: esercito condanna deputata palestinese a 2 anni carcere

Ha svolto un ruolo di spicco nel Fronte popolare di Liberazione

02 marzo, 15:19

(ANSAmed) - TEL AVIV, 2 MAR - Una corte militare israeliana ha condannato a due anni di carcere la deputata palestinese Khalida Jarrar (58) per aver svolto un ruolo di spicco nel Fronte popolare di liberazione della Palestina che Israele considera una organizzazione illegale. Alla luce del periodo di arresti amministrativi che ha già scontato, scrive Haaretz, la sua scarcerazione dovrebbe avvenire fra otto mesi.

Jarrar è stata eletta nel Consiglio legislativo palestinese nel 2006. Da allora si è messa in mostra in particolar modo per la difesa dei diritti femminili e per quelli dei palestinesi detenuti in Israele. Il suo nome attirò la attenzione dei servizi segreti israeliani in particolare due anni fa quando una cellula del Fronte popolare compì in Cisgiordania un attentato in cui una adolescente ebrea fu uccisa e due congiunti rimasero feriti. Ma dall'indagine è poi emerso, secondo il giornale, che Jarrar non era a conoscenza dei preparativi di quell'attentato.

La condanna, giunta dopo un patteggiamento, è dunque legata ad altre attività organizzative da lei svolte per conto del Fronte popolare. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo