Serbia-Austria: Strache a Belgrado, colloquio con Vucic

Da leader ultradestra appoggio a integrazione Ue Belgrado

12 febbraio, 11:33

(ANSAmed) - BELGRADO, 12 FEB - L'appoggio dell'Austria all'integrazione della Serbia nell'unione europea, la sicurezza regionale e il rafforzamento della collaborazione economica tra I due Paesi sono stati i temi al centro di un colloquio che il presidente serbo Aleksandar Vucic ha avuto stamane a Belgrado con Heinz-Christian Strache, vicecancelliere austriaco e ministro per la pubblica amministrazione e lo sport. Strache e' il leader dell'ultradestra austriaca, alleata dei popolari nella coalizione di governo a Vienna guidata dal giovane cancelliere Sebastian Kurz. Vucic ha incontrato l'esponente austriaco prima di partire per Zagabria dove ha in programma oggi e domani importanti colloqui con la dirigenza croata. Strache vedra' in giornata anche la premier serba Ana Brnabic, il ministro degli esteri Ivica Dacic e il ministro della pubblica amministrazione e le entita' locali Branko Ruzic.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo