Balcani: da Bei 600 milioni euro in primi sei mesi 2018

Negre, meta' dei fondi alla Serbia

22 giugno, 14:56

(ANSAmed) - BELGRADO, 22 GIU - Nei primi sei mesi di quest'anno la Banca europea degli investimenti (Bei) ha firmato accordi per 600 milioni di euro a favore di progetti nei Balcani occidentali, e oltre la meta' dell'ammontare - circa 340 milioni di euro - sara' destinato alla Serbia. Lo ha detto Dubravka Negre, responsabile dell'Ufficio Bei per i Balcani occidentali che ha sede a Belgrado. Dal 2001, da quando ha ripreso la sua attivita' in Serbia, la Bei ha finanziato progetti nel Paese balcanico per 5,3 miliardi di euro - ha aggiunto Negre alla Tanjug in vista dei 60 anni dell'avvio dell'attivita' della Bei, e dei 40 anni dalla sua presenza nei Balcani occidentali. I progetti, ha precisato, hanno riguardato i settori sia pubblico che privato, sopratutto in infrastrutture, trasporti, energia, istruzione, ricerca scientifica, sanita', servizi municipali, e a sostegno delle piccole e medie imprese. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo