Serbia: Dacic, Trump a Belgrado nei prossimi mesi

'A fine anno o in primavera'. Problema Kosovo centrale

05 luglio, 15:02

(ANSAmed) - BELGRADO, 5 LUG - Il presidente americano Donald Trump potrebbe effettuare una visita in Serbia verso la fine dell'anno o la prossima primavera. Lo ha detto il ministro degli Esteri serbo, Ivica Dacic. "L'organizzazione di una tale visita comporta un lavoro notevole che richiede alcuni mesi di preparazione. Considerando il tutto, Trump potrebbe arrivare in Serbia al piu' presto per la fine dell'anno o la primavera prossima", ha detto Dacic al quotidiano Srpski Telegraf. A suo avviso una visita del presidente Usa sarebbe per Belgrado di enorme importanza in particolare per la questione del Kosovo. "Vogliamo che Washington ascolti le nostre posizioni. Il problema della nostra provincia meridionale (il Kosovo, ndr) e' uno dei temi centrali del quale si parlerebbe durante col presidente Usa, anche se certamente non il solo", ha osservato il ministro degli esteri per il quale una visita di Trump avrebbe una grande importanza anche dal punto di vista economico, con la prospettiva di maggiori investimenti americani. Ieri il presidente serbo Aleksandar Vucic, in un messaggio di felicitazioni per l'Independence Day, aveva invitato il presidente Trump in Serbia. Secondo il giornale belgradese, l'amministrazione americana si starebbe gia' occupando dei preparativi in vista di una visita di Trump a Belgrado. Nei giorni scorsi e' stata confermata una visita che il presidente russo Vladimir Putin effettuera' in Serbia in autunno, visita che secondo i media potrebbe avvenire il primo novembre, nell'anniversario della liberazione di Belgrado nella prima guerra mondiale. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo