Migranti: Serbia, arrestati cinque tassisti

Favorivano passaggio illegale profughi in Ungheria

12 gennaio, 14:51

(ANSAmed) - BELGRADO, 12 GEN - In Serbia cinque tassisti di Subotica e Sombor, nel nord del Paese, sono stati arrestati con l'accusa di traffico di esseri umani per aver trasportato in cambio di denaro migranti illegali favorendo il loro passaggio in Ungheria. Alcuni degli arrestati, riferiscono i media, sono stati sorpresi a ridosso della frontiera con migranti all'interno delle loro auto. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo