Siria: Hariri a Bruxelles chiede 3 miliardi di aiuti

Per far fronte all'emergenza che riguarda 1 milione di civili

14 marzo, 16:32

BEIRUT - Il Libano ha chiesto oggi circa tre miliari di dollari ai donatori internazionali per far fronte all'emergenza causata dalla presenza di circa un milione di siriani nel Paese dei Cedri. Lo riferiscono media libanesi, citando il premier Saad Hariri presente oggi alla terza conferenza annuale internazionale sulla Siria organizzata a Bruxelles dall'Unione Europea. Il premier Hariri ha ribadito l'esigenza di risolvere la crisi dei rifugiati siriani nella regione assicurando il loro "ritorno in sicurezza nella madre patria secondo il diritto e gli accordi internazionali". Hariri ha chiesto due miliari e 900 milioni di dollari alla comunità internazionali.
In Libano dal 2011 si trova circa un milione di siriani.
Secondo l'Onu sono circa sei milioni i siriani fuggiti dal paese, che domani entra formalmente nel nono anno di conflitto.
La popolazione libanese è di poco meno di quattro milioni di abitanti.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo