Siria: fonti, rimosso storico capo apparati sicurezza

E' il generale Ali Mamluk, già rimpiazzato

08 luglio, 17:27

BEIRUT - Il generale siriano Ali Mamluk, da anni incaricato dal governo di coordinare le agenzie di controllo e repressione del paese, è stato rimosso dal suo incarico ed è stato sostituito dal parigrado Dib Zeitun. Lo riferiscono fonti concordanti a conferma di quanto apparso nelle ultime ore sui media siriani vicini al governo. I media ufficiali solitamente non confermano e non smentiscono notizie relative agli avvicendamenti ai vertici delle agenzie di sicurezza del regime. Le fonti precisano che Mamluk è stato formalmente nominato vice presidente per la sicurezza, una carica tradizionalmente affidata a chi viene di fatto messo fuori dal circolo del potere senza però poter esser formalmente escluso. Nelle ultime ore si era diffusa la notizia di un rimpasto ai vertici dei servizi di sicurezza operato dal presidente Bashar al Assad. Tra i generali che erano stati sostituiti figurava proprio Dib Zeitun, che invece di uscire di scena prende ora il posto di Mamluk e sale di fatto nella gerarchia dei generali vicini ad Assad.
Mamluk è stato da tempo capo dell'intero apparato di controllo e repressione del governo siriano durante la guerra intestina e regionale che attanaglia il Paese.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo