Coronavirus, Siria: al via il coprifuoco nel nord-est

24 marzo, 16:15

BEIRUT - E' entrato in vigore nelle ultime ore nel nord-est della Siria, sotto il controllo delle forze curdo-siriane, il coprifuoco per limitare il diffondersi del coronavirus. Lo riferiscono media locali e l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, secondo cui le città di Qamishli, Hasake, Derbasiye, Amuda e Ayn Arab/Kobane sono in larga parte deserte stamani.

Intanto, sempre secondo i media locali, operatori sanitari dei vari comuni della regione - che è da anni di fatto autonoma dal governo centrale di Damasco - stanno conducendo disinfestazioni nei luoghi pubblici, nei mercati, nelle scuole e negli ospedali. Ufficialmente in questa zona non si registrano casi di persone contagiate dal Covid-19 ma il sistema sanitario non è in grado di somministrare tamponi in maniera sistematica.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo