Siria: media, nel nord alcune città adottano lira turca

Per far fronte alla sempre più difficile situazione economica

11 giugno, 15:39

BEIRUT - Nel contesto della vertiginosa svalutazione della lira siriana, alcune municipalità nel nord della Siria sotto influenza turca hanno deciso di adottare la lira turca come moneta corrente. Lo riferiscono media siriani, precisando che i sindaci di alcune città a nord di Aleppo hanno discusso nelle ultime ore come far fronte alla sempre più difficile situazione economica. Negli ultimi giorni un dollaro statunitense è stato cambiato a 3mila lire siriane dopo che nei mesi scorsi il cambio era arrivato a mille lire e nelle settimane passate a 2mila. Nel 2011, prima dello scoppio delle violenze, un dollaro veniva scambiato a 50 lire siriane. Alcune municipalità come Suran, Marea e altre che si trovano tra Aleppo e il confine turco hanno deciso di adottare la lira turca nelle transazioni commerciali di base. Altre municipalità hanno invece preferito mantenere l'uso della lira siriana. Già in passato, nel contesto della svalutazione della lira, alcune municipalità del nord del paese avevano deciso di adottare la lira turca. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo