Siria: governo filo-turco a Idlib adotta lira turca

Nel quadro di crisi economica e svalutazione moneta governativa

15 giugno, 15:33

(ANSAmed) - BEIRUT, 15 GIU - Nel contesto della preoccupante crisi economica e finanziaria siriana, le autorità siriane filo-turche nel nord-ovest del paese hanno formalmente annunciato l'adozione della lira turca invece della lira siriana nelle transazioni commerciali nei distretti di Idlib e Aleppo sotto influenza turca e fuori dal controllo governativo. Lo riferiscono media siriani, secondo cui il "Governo di salvezza", espressione del potere locale a Idlib vicino alla Turchia, ha reso noto che a causa della svalutazione vertiginosa della lira siriana (questa ha perso più del 200% del suo valore in 9 anni di guerra), le transazioni saranno effettuate in lira turca. Nei giorni scorsi alcune municipalità della zona a nord di Aleppo, sempre sotto controllo turco ma fuori dall'area amministrata dal "Governo di salvezza", avevano annunciato l'adozione della lira turca invece di quella siriana. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo