Maltempo:vento e neve su Siria e Libano, timori per sfollati

2,5 milioni ammassati al confine con la Turchia

17 febbraio, 14:49

(ANSAmed) - BEIRUT, 17 FEB - Un'ondata di maltempo si è abbattuta nelle ultime ore su Libano e Siria con abbondanti nevicate, raffiche di vento e acquazzoni su tutta la regione costiera e interna.

Da stamani la capitale siriana Damasco si è svegliata sotto una coltre di neve. E nevica nel vicino Libano su tutte le località del Monte Libano e a bassa quota.

Il maltempo si sta abbattendo anche sulle centinaia di campi di sfollati che popolano diverse regioni della Siria martoriata dalla guerra.

Particolarmente esposti alle intemperie sono i campi di sfollati siriani nel nord-ovest al confine con la Turchia, dove secondo l'Onu sono ammassati circa due milioni e mezzo di civili con urgenti bisogni umanitari.(ANSAmed). (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo